Salute superumana


12238433_10153116451107056_7705457787563808099_o

Alla conferenza Frontiers of Interaction nel panel sulla salute ho parlato di come l’intelligenza artificiale abbia il potere di aiutare a mantenerci in salute e di affiancare i medici nel guarirci.

Qualche anno fa si diceva, anche da parte degli esperti che ci sono cose facili per i computer come giocare a scacchi, e altre difficili come riconoscere le immagini, magari distinguendo tra un cane e un gatto su internet. Non più! Il riconoscimento delle immagini da parte dei computer oggi ha una prestazione sovrumana. Che cosa c’entra con la salute?

Possiamo cominciare a pensare alle conseguenze: che cosa succederebbe se i tuoi raggi fossero analizzati dai computer per trovare aree problematiche? E se tu potessi usare il tuo cellulare per esaminare i nei sulla pelle?

normal EKG

Andando oltre il riconoscimento di immagini, si può parlare di qualsiasi tipo di pattern. Ho fatto un elettrocardiogramma in Svezia di recente, e il dottore guardando i risultati definiti dalla macchina come “normali”, molto chiaramente ha detto che secondo lui in pochi anni la diagnosi prodotta dal computer sarà migliore di quello che un medico umano produrrebbe.

Conversazione con uno strizzacervelli AI

Incubata nell’acceleratore di Singularity University, sono advisor di una startup, X2AI, che mira a democratizzare l’accesso alla salute mentale, mettendo a disposizione una conversazione con uno psicologo basato sull’intelligenza artificiale attraverso un telefono cellulare.

 

Il loro sistema è ora in prova in un ospedale olandese, con l’obiettivo di rendere i propri servizi a disposizione di tutti, piuttosto che solo di un piccolo gruppo di persone, e per estendere in generale i benefici per la salute mentale.

Alla manifestazione Exponential Medicine di Singularity University sono state discusse molte altre tecnologie avanzate. Puoi anche tu vedere queste conversazioni guardando i video della diretta streaming dell’evento.

https://www.youtube.com/playlist?list=PLUdES2nKgl_PAxhbvnS1dYRYlLUgj2HaU

This post is also available in: Inglese